Autore: atriodeigentili

costellazioni orizzonte-nord

Seminario Pra d’ Mill, c’è il programma

Come annunciato pochi giorni fa, ritorna il Seminario estivo di studio a Pra d’ Mill, presso il Monastero “Dominus Tecum”, dalle ore 9,45 di venerdì 1° luglio al pranzo di domenica 3 luglio. Il tema per il 2022 è “IMMAGINARE IL MONDO. Una mappa di navigazione per il futuro”.

Con una pandemia ancora in corso, un mondo guastato dall’incuria ambientale, e una guerra “vicina”, matura la tentazione di pensare al fallimento, e di cercare come soluzione uscirne o sopravvivere altrove fuggendo nelle galassie, o trincerandosi in zone protette ed esclusive. Anche l’essere Chiesa è lambita da questa crisi del presente, tante possono essere le motivazioni per sostanziare la propria delusione e finire per immaginare un’altra Chiesa o di uscirne e basta. O trincerarsi nel già noto, cercando di ricostruire più o meno consapevolmente, i gesti e i pensieri rassicuranti che conosciamo (ma che forse non stimiamo più…). La fede cristiana custodisce paradigmi, concetti, esperienze che sono messi alla prova, il primo fra questi è il Futuro, che per chi crede è il nome stesso di Dio che si qualifica come promessa. Intorno a questo Futuro che viene, tra minacce, pericoli e speranze, si costruisce il nostro percorso.

Intorno alla metafora (ma non solo metafora!) della mappa, proveremo a tracciare i percorsi che animano i nostri desideri, da credenti nella promessa: e lo faremo rischiando, anche nel metodo, il nuovo, senza fuggire o sottrarci. Così un primo momento sarà il provare a metterci in gioco, con la leggerezza, l’allegria e la serietà dei giochi veri. Seguirà un confronto con orizzonti più ampi di noi, sociali ed ecclesiali, poi la nostra solita conclusione guardando alla Parola di Dio.

Di seguito la lettera di invito con i relatori, il programma, le note tecniche… Ricordiamo a chi è interessato a partecipare di non attendere gli ultimi giorni per iscriversi.

Pra d Mill 800px

Torna il Seminario a Pra d Mill dall’1 al 3 luglio

Nel 2020 e nel 2021 la pandemia ha costretto l’Atrio dei Gentili a ridurre a un solo giorno e a modificare il Seminario estivo, un appuntamento che da oltre 15 anni si svolge al Monastero “Dominus Tecum” di Pra d’ Mill. Quest’anno si riprende l’esperienza con le modalità solite: il Seminario di studio inizia venerdì 1° luglio, alle 9.30, e termina con il pranzo (compreso) di domenica 3 luglio. Il tema è in via di definizione, così come gli aspetti tecnici, legati all’ospitalità. Ma fin da ora l’associazione precisa che è possibile pernottare nella foresteria. Seguiranno (presto) l’indicazione del tema e le note tecniche per iscriversi.

Battocchio Riccardo

Disponibile il video dell’incontro sulla sinodalità

È disponibile la registrazione dell’incontro “Dove va la Chiesa di Francesco: la sfida della Sinodalità” svoltosi a Fossano il 18 maggio (vedi sotto).

Il relatore Riccardo Battocchio tra le altre cose ha ricordato che il termine in questi ultimi cinquant’anni è stato segnato da un “duplice spostamento di significato”. Il primo: mentre negli anni ’70 sinodalità veniva usato per interpretare eventi singoli e particolari (i Sinodi), nei primi decenni del nuovo millennio il significato evolve fino a “diventare un termine che indica un processo, un divenire nel tempo e nello spazio”. E il secondo spostamento: da sinodalità intesa come “impegno di alcuni soltanto nella Chiesa, a dimensione costitutiva dell’agire della Chiesa, intesa come insieme del popolo di Dio”.

La sfida della sinodalità per la Chiesa di Francesco

Cogliere la portata della Sinodalità come dimensione costitutiva della Chiesa, con particolare riferimento alla Chiesa italiana e alle Chiese diocesane, inserite nel più vasto cammino del Sinodo dei vescovi verso l’assemblea del 2023; riflettere sul fatto che la Sinodalità, come forma di condivisione del potere, è un antidoto formidabile al clericalismo, cioè quella mentalità condivisa da clero e laici che identifica la Chiesa con il clero. Una deriva più volte stigmatizzata da Papa Francesco che la ritiene, a ragione, tra le cause principali di alcuni mali della Chiesa attuale, non ultimo il dramma degli abusi sui minori.

Riccardo Battocchio

Avendo come orizzonte questi temi, l’Atrio dei Gentili, in collaborazione con la diocesi di Fossano, ha organizzato una serata dal titolo “Dove va la Chiesa di Francesco: la sfida della Sinodalità”. L’incontro si è svolto a Fossano, mercoledì 18 maggio alle 20.45, nell’Aula magna del Seminario interdiocesano (viale Mellano 1). A sviluppare il tema è stato invitato un relatore d’eccezione, il teologo Riccardo Battocchio, attuale presidente dell’Ati, l’associazione dei teologi italiani, professore invitato della Pontificia Università Gregoriana di Roma. Il riferimento che fa da sfondo è il Documento preparatorio verso la 16ª Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei Vescovi “Per una Chiesa sinodale: comunione, partecipazione e missione” (7 settembre 2021).

In attesa del documento che raccoglie le conclusioni dell’Assemblea sinodale di Cuneo e Fossano, obiettivo della serata non è stato tanto riflettere sul Sinodo come evento puntuale, ma sulla sinodalità come forma, stile e struttura della Chiesa. E questo richiede una vera e propria conversione, che ha tempi lunghi, che si pone obiettivi di grande rilevanza; il Documento citato ne formula otto, ne riprendiamo due, come “assaggio”: “vivere un processo ecclesiale partecipato e inclusivo, che offra a ciascuno – in particolare a quanti per diverse ragioni si trovano ai margini – l’opportunità di esprimersi e di essere ascoltato per contribuire alla costruzione del Popolo di Dio”; “esaminare come nella Chiesa vengono vissuti la responsabilità e il potere, e le strutture con cui sono gestiti, facendo emergere e provando a convertire pregiudizi e prassi distorte che non sono radicati nel Vangelo”.

Il relatore Riccardo Battocchio tra le altre cose ha ricordato che il termine in questi ultimi cinquant’anni è stato segnato da un “duplice spostamento di significato”. Il primo: mentre negli anni ’70 sinodalità veniva usato per interpretare eventi singoli e particolari (i Sinodi), nei primi decenni del nuovo millennio il significato evolve fino a “diventare un termine che indica un processo, un divenire nel tempo e nello spazio”. E il secondo spostamento: da sinodalità intesa come “impegno di alcuni soltanto nella Chiesa, a dimensione costitutiva dell’agire della Chiesa, intesa come insieme del popolo di Dio”.

La registrazione della serata è disponibile sul canale Youtube delle due diocesi.

 Lectio sul capitolo 13 di Matteo

Si avvia a conclusione il percorso della Lectio divina 2021-2022 proposta dall’Atrio dei Gentili (insieme all’Ac di Fossano). Il settimo appuntamento è in programma sabato 9 aprile (alle 15,30) nei locali del Seminario a Fossano; Stella Morra commenta Matteo 13,24-52: “Desiderando”. Per partecipare è necessario essere muniti di Green pass. La Lectio viene trasmessa anche online via Zoom, per seguirla fate clic sul link https://us02web.zoom.us/j/87605716081

Nella giornata di sabato si festeggiano anche i 25 anni dell’associazione: alle 17,30 la messa nella vicina chiesa di San Filippo, celebrata da Piero Delbosco, vescovo di Fossano e Cuneo; alle 19,30 la cena in amicizia (in questa pagina tutte le informazioni).

Cena in amicizia per festeggiare i 25 anni dell’associazione

Carissimi soci, amiche e amici dell’Atrio dei Gentili,

in corrispondenza della data (14 dicembre) in cui cadevano i 25 anni dell’Atrio dei Gentili, era in programma un momento di festa e condivisione, ma la quarta ondata del Covid-19 ci ha spinto a spostarlo in avanti. Ora che la situazione sanitaria si sta rasserenando, abbiamo finalmente organizzato la cena in amicizia: l’appuntamento è per sabato 9 aprile, alle 19.30, al ristorante – agriturismo “L’Orto del Pian Bosco”, nella frazione Loreto di Fossano (qui il sito del ristorante). Nella stessa giornata, alle 15.30, si terrà il settimo incontro annuale del percorso di Lectio con Stella Morra nei locali del Seminario, sempre a Fossano. Seguirà alle 17,30 la messa nella vicina chiesa di San Filippo, che verrà celebrata da Piero Delbosco, vescovo di Fossano e Cuneo.

La cena costa 28 euro (comprende 2 antipasti, primo, secondo e dolce; bevande escluse). È necessario iscriversi entro mercoledì 6 aprile e-mail atriogentili@gmail.com, telefono/whatsapp Gilberto 366 2728310‬ (specificando se avete qualche intolleranza o allergia). Ricordiamo che nei ristoranti (solo al chiuso) continua ad essere obbligatorio fino al 30 aprile il Super green pass.

Siete tutti invitati a partecipare a questo momento di festa, anche chi segue da lontano le attività proposte dell’associazione: è una bella occasione per conoscersi di persona. Se qualcuno avesse bisogno di pernottare, siamo disponibili ad ospitarvi.

Il Consiglio dell’Atrio dei Gentili

Lectio, mercoledì 23 marzo 3° incontro intermedio

Mercoledì 23 marzo, alle 20.45, è in programma il terzo incontro di “ripresa” del percorso di Lectio 2021-2022. La serata – un’opportunità per condividere riflessioni, confrontarsi e porre domande – si svolge online su piattaforma Zoom: per partecipare fai clic sul link https://us02web.zoom.us/j/87177311107

Le registrazioni audio delle Lectio sono disponibili nell’apposita sezione del sito.

Lectio del 12 marzo, in presenza e online

Il sesto appuntamento con la Lectio divina proposta dall’Atrio dei Gentili (insieme all’Ac di Fossano) è in programma sabato 12 marzo (alle 15,30) nei locali del Seminario a Fossano; Stella Morra commenta Luca 18,18-30: “Di fronte a se stessi”. Per partecipare è necessario essere muniti di Green pass. La Lectio viene trasmessa anche online via Zoom: per seguirla in diretta fate clic qualche minuto prima delle 15,30 sul linkhttps://us02web.zoom.us/j/87831195909

Le registrazioni audio delle Lectio 2021-2022 sono disponibili in nell’apposita sezione del sito.

La Lectio di sabato 12 febbraio solo online

L’appuntamento mensile con la Lectio divina proposto dalla nostra associazione (insieme all’Ac di Fossano) è programmato per sabato 12 febbraio (alle 15,30). L’incontro è unicamente online (attraverso la piattaforma Zoom): per seguire la lectio in diretta streaming occorre cliccare sul link https://us02web.zoom.us/j/89939306256. Sabato Stella Morra commenta il testo di Matteo 8,14-34: “Di malattie, di tempesta, di sequele e di demoni”.

Parole di memoria, sabato 29 a Genola

In occasione della Giornata della Memoria 2022, a Genola (salone Gianfranco Bonavia), sabato 29 gennaio, alle ore 21, è in programma PAROLE DI MEMORIA, con Maria Teresa Milano e Luca Margaria, e la musica di Luca Pellegrino. La serata è promossa dall’associazione Genitori “In cortile” di Genola e da L’Atrio dei Gentili, con il patrocinio del Comune di Genola. L’incontro è in presenza, ingresso con super Green pass e mascherina Ffp2; diretta streaming sul canale Youtube dell’associazione Genitori “In cortile”.

Guerra. Male. Silenzio. SHOAH. Lutto. Speranza. Resistenza. VITA. Ogni parola è un mondo di immagini e di storie, di nomi e di volti. Ogni parola ci apre una porta sulla storia passata e crea un ponte con il presente, perché la memoria non si limiti al ricordo, ma divenga uno strumento per leggere il presente e costruire il futuro.

Maria Teresa Milano, dottore di ricerca in ebraistica, scrittrice e formatrice, insegna Ebraico presso lo STI-ISSR di Fossano. Luca Margaria, dottore di ricerca in filosofia, insegna Etica, Antropologia filosofica e Filosofia teoretica presso lo STI-ISSR di Fossano. Insieme hanno creato “Abitare le Parole. Suggestioni semiserie sulla vita dalla A alla Z”, un progetto di ricerca, idee e cultura attraverso programmi radio, pubblicazioni e incontri pubblici.

Lectio 2021-2022, 2° incontro “intermedio”

Mercoledì 19 gennaio, alle 20.45, è in programma il secondo incontro annuale di “ripresa” delle Lectio. La serata – che è un’opportunità per condividere riflessioni, confrontarsi e porre domande – viene trasmessa online via Zoom: per partecipare fai clic qualche minuto prima delle 20,45 sul link: https://us02web.zoom.us/j/88267831414

Le registrazioni audio delle prime quattro Lectio 2021-2022 sono disponibili nella sezione LECTIO del sito.

Associazione Culturale
L'Atrio dei Gentili

Via Vescovado, 12
I-12045 Fossano (CN)

info@atriodeigentili.it

Con il supporto di: