Scritto il 31 Ottobre 2022

Festival internazionale della Multivisione a Bra dal 4 al 6 novembre

Festival internazionale della Multivisione a Bra dal 4 al 6 novembre

Tornano a Bra i virtuosi della multivisione, antica arte in cui suono e immagini si mescolano, per suscitare emozioni. Ad ospitarli è il teatro Politeama dove nel weekend del 4-6 novembre si svolge il Festival Internazionale della Multivisione, che compie 25 anni. 

“La multivisione è un’espressione artistica che racchiude tre elementi: la fotografia, la musica e il video, con cui narrare qualcosa in pochi minuti per far nascere un’emozione. Un classico è il racconto di viaggio: non solo una successione di fotografie, ma anche un modo per far scaturire qualcosa in base alla colonna sonora scelta. L’obiettivo della manifestazione è proprio mostrare cosa si può fare con quest’arte – spiega l’organizzatore, il fotografo braidese Roberto Tibaldi, più volte a Fossano dove ha collaborato con la nostra associazione -. Ospitiamo 40 opere di 28 autori di cui 4 esteri (dall’Australia, Belgio e Gran Bretagna). In vari Paesi europei, come Francia, Austria e Inghilterra, si tengono infatti analoghi festival, con cui il nostro collabora”.  

Nel dettaglio, il programma prevede quattro sessioni (venerdì sera, sabato sera, domenica pomeriggio e domenica sera) in cui verranno proiettate 40 multivisioni di argomenti e generi diversi, dal classico reportage di viaggio alla poesia, dall’arte alla natura fino alla creatività estrema. Sabato 5 alle 16,30 si terrà inoltre il workshop dal titolo “Dietro le quinte”, per svelare tutto ciò che c’è “dietro” la costruzione di una multivisione: l’idea e il contenuto, la scelta delle immagini, la colonna sonora, la grafica.

Domenica 6 novembre, alle 17, dieci autori di Aidama (Associazione Italiana degli Autori di Multivisione Artistica) si sfideranno nel concepire e realizzare una multivisione partendo tutti quanti dallo stesso portfolio di fotografie su Venezia della famosa e prestigiosa fotografa Silvia Camporesi. Tutti gli appuntamenti sono al teatro Politeama, l’ingresso è gratuito ma la prenotazione è consigliata presso l’Ufficio Turismo e manifestazioni (tel. 0172.430185) oppure Immaginare studio fotografico (tel. 0172.412950, 335.6478298).

Clicca sull’immagine per visualizzare il programma completo

Potrebbe interessarti:


|

La Fabbrica della Cattedrale, multivisione con Roberto Tibaldi

Un viaggio nella storia della cattedrale di Fossano e tra i vari interventi di restauro che l’hanno vista protagonista negli ultimi tempi. Ma anche un viaggio tra i suoi tesori d’arte e bellezza. Si intitola “La Fabbrica della Cattedrale” la serat…

“Cercatori di Dio, cercatori del mondo”, multivisione riproposta a Cavallermaggiore

Al Teatro San Giorgio di Cavallermaggiore viene proposto sabato 12 aprile, alle 21, lo spettacolo “Cercatori di Dio, cercatori del mondo – Una mappa di parole”, reading e multivisione a cura di Elisabetta Baro, Claudio Del Toro e Roberto Tib…

“Cercatori di Dio, cercatori del mondo”: una mappa di parole in multivisione

L’Atrio dei Gentili torna a proporre uno spettacolo in multivisione. Lo ha fatto sabato 24 marzo (alle 21) presso la chiesa del Gonfalone (Battuti Bianchi) a Fossano, con una suggestiva serata dal titolo “Cercatori di Dio, cercatori del mondo &#82…

Associazione Culturale
L'Atrio dei Gentili

Via Vescovado, 12
I-12045 Fossano (CN)

info@atriodeigentili.it

Con il supporto di: