Skip to main content
Scritto il 7 Ottobre 2019

Il 19 ottobre Lectio divina e assemblea dei soci

Il 19 ottobre Lectio divina e assemblea dei soci

Le attività dell’Atrio dei Gentili riprendono sabato 19 ottobre. L’appuntamento è alle 15,30 nei locali del Seminario Interdiocesano (in viale Mellano 1) a Fossano per la Lectio divina. Promossa insieme all’Azione cattolica diocesana, il percorso di Lectio è tenuto – come gli anni scorsi – dalla teologa Stella Morra e ha per tema «Essere popolo – …tra pubblico, privato e comune, la potenza del “noi”». In questa pagina trovate l’introduzione, il calendario con il programma dei brani che verranno commentati ogni mese, fino a maggio 2020.

A seguire (ore 16,45), si svolge nel medesimo luogo l’assemblea ordinaria dei soci. L’assemblea è un momento importante per l’associazione: i soci sono chiamati a discutere e votare il programma e il bilancio (consuntivo e preventivo). Sono invitati a questo incontro non solo i soci, ma anche gli amici, i simpatizzanti e quanti sostengono le finalità dell’Atrio dei Gentili.

Scarica la convocazione in pdf Convocazione Assemblea 19_10_2019


Potrebbe interessarti:


Lectio Divina il 3 febbraio, in presenza e on-line

Torna l’appuntamento con il percorso annuale di Lectio divina proposta dall’associazione culturale “L’Atrio dei Gentili” (insieme all’Ac di Fossano). Il quinto incontro è in programma sabato 03 febbraio (alle 15,30). Stella Morra comment…

Lectio Divina e Consiglio dell’Associazione il 20 gennaio, in presenza e on-line 

Torna l’appuntamento con il percorso annuale di Lectio divina proposta dall’associazione culturale “L’Atrio dei Gentili” (insieme all’Ac di Fossano). Il quarto incontro è in programma sabato 20 gennaio (alle 15,30). Stella Morra commenta…

Lectio Divina il 16 dicembre, in presenza e on-line

Torna l’appuntamento con il percorso annuale di Lectio divina proposta dall’associazione culturale “L’Atrio dei Gentili” (insieme all’Ac di Fossano). Il terzo incontro è in programma sabato 16 dicembre (alle 15,30). Stella Morra commenta Matteo 2,…