Scritto il 7 Aprile 2009

Lo stile dell’annuncio: dal “come” dipende la fede stessa

Lo stile dell’annuncio: dal “come” dipende la fede stessa

Una bella citazione di Enzo Bianchi (Priore di Bose); è tratta da Jesus

L’azione dei cristiani nella polis non deve mai prescindere dallo stile di comunicazione e di prassi: istanza fondamentale, perché lo stile è importante quanto il contenuto del messaggio, soprattutto per noi cristiani. Già nei Vangeli si trova sulla bocca di Gesù un’insistenza maggiore sullo stile che non sul contenuto dell’annuncio, che è sempre sintetico e preciso: “Non fate come gli ipocriti” (Mt 6,2.5.16); “Andate come pecore tra i lupi” (Mt 10,16); “Imparate da me che sono mite e umile di cuore” (Mt 11,29)… Sì, lo stile con cui il cristiano sta nella compagnia degli uomini è determinante: dal “come” dipende la fede stessa, perché si può annunciare un Gesù che racconta Dio nella mitezza, nell’umiltà, nella misericordia, e farlo con stile arrogante, con toni forti o addirittura con atteggiamenti che appartengono alla militanza mondana! E proprio per salvaguardare lo stile cristiano occorre anche resistere alla tentazione di contarsi, di farsi contare, di esibire la propria forza. La fede non è questione di numeri ma di convinzione profonda e di grandezza d’animo – si potrebbe dire parafrasando Ignazio di Antiochia (“Ai Romani” III,3) -, di capacità di non avere paura dell’altro, del diverso, ma di saperlo ascoltare con dolcezza, discernimento e rispetto. Dallo stile dei cristiani del mondo dipende l’ascolto del Vangelo e la sua accoglienza come buona o come cattiva comunicazione e quindi, come buona o cattiva notizia.

Enzo Bianchi (da “Jesus” marzo 2009)


Potrebbe interessarti:


|

Due articoli per riflettere

Segnaliamo du articoli, pubblicati nell’ultimo mese, che aiutano a comprendere il mondo in cui viviamo (grazie a Stella Morra per la segnalazione): “La fine della rappresentanza” di Marcelo Neri (da Settimananews del 12 febbraio)…
|

Ci salverà la fede dei semplici

L’ultimo numero del neonato settimanale dei Paolini “Credere” dedica a Stella Morra un ampio servizio nelle pagine centrali, a partire dal suo ultimo libro “Parole intorno al pozzo” (ed. San Paolo), che verrà presentato il 7 giugno durante il Fest…
|

L’amore inatteso… per credenti e atei

Martedì 14 maggio (alle ore 21), presso il cinema-teatro “I Portici” di Fossano viene proiettato il film “L’amore inatteso” che in Italia è distribuito in pochissime copie. Un film di Anne Giafferi. Con Eric Caravaca,…

Associazione Culturale
L'Atrio dei Gentili

Via Vescovado, 12
I-12045 Fossano (CN)

info@atriodeigentili.it

Con il supporto di: