Scritto il 27 Ottobre 2015

La sfida della morte: tracce di speranza

La sfida della morte: tracce di speranza

Che cosa resterà di noi, della nostra storia, delle tante esperienze, delle tante relazioni che hanno dato corpo alla nostra vita e che l’hanno segnata, in positivo o in negativo? Tutto è destinato a svanire nel nulla, oppure no? Il male e la morte, con cui ciascuno di noi in una maniera o in un’altra deve fare i conti, avranno l’ultima parola o possiamo sperare in un futuro di salvezza, di liberazione? E da chi dobbiamo aspettarci questo futuro, chi è in grado di promettercelo in maniera affidabile? A partire da questi interrogativi comuni all’esperienza di ogni uomo e di ogni donna, all’interno di un progetto di accompagnamento di persone in lutto promosso dalla Diocesi di Fossano, è nata la proposta di una serata di approfondimento e dibattito, per scoprire o riscoprire il fondamento di una speranza possibile. L’incontro si è svolto mercoledì 4 novembre alle 20.45 al Castello di Fossano.

Ad affrontare questo compito complesso e delicato, è stato chiamato Duilio Albarello, docente allo Studio Teologico fossanese.

Di seguito l’audio della relazione tenuta dal prof. Albarello.


Potrebbe interessarti:


Ciao Gino, ci mancheranno la tua mitezza e umanità

Fa sorridere, me ne rendo conto, a sessant’anni suonati da un pezzo, dire che Gino era uno dei miei amici “grandi”, con lo stesso tono con cui, da ginnasiale, avrei potuto dirlo di un laureato. Insomma, uno che ne sa più di te, e tanto; uno di cui…
|

Per un’Europa accogliente e solidale, incontro a Cuneo lunedì 20 maggio

Un vasto fronte di soggetti attivi nella società civile di Cuneo (ma c’è anche la Caritas di Fossano) ha condiviso l’appello “Per un’Europa accogliente e solidale”, confermando l’importanza dell’Unione Europea ma chiedendone, al contempo, le…
|

L’Italia che (r)esiste, sabato 2 febbraio anche a Fossano

Lo slogan scelto è “L’Italia che (r)esiste” e si propone di essere una manifestazione pacifica spontanea per dire il proprio no a scelte “disumane” di chi vorrebbe lasciar morire in mare coloro che scappano da guerra, fame e povertà, ma anche a un…

Associazione Culturale
L'Atrio dei Gentili

Via Vescovado, 12
I-12045 Fossano (CN)

info@atriodeigentili.it

Con il supporto di: