Scritto il 4 Marzo 1998

La speranza non muore, ma dove sta?

La speranza non muore, ma dove sta?

L’Atrio dei Gentili, l’Azione Cattolica di Fossano e l’Editrice Esperienze, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Fossano, propongono tre appuntamenti sul tema “La speranza non muore, ma dove sta?” per riflettere sull’uscita dalle tante crisi di oggi.

Misurarsi sulla qualità della speranza

Dietro le quinte della paura

Mentre è in corso il conto alla rovescia che scandisce l’arrivo imminente dell’anno 2000, sembra riproporsi con forza ed anche con confusione un tema cruciale per la vita di ciascuno. Si tratta della speranza, che è spesso messa alle corde, ma che è anche una risorsa sorprendente oltreché una prospettiva interessante. Non mancano, sulla frontiera della speranza, i segnali confortanti, le testimonianze forti, le risposte profetiche. Ma ci sono pure tante incertezze, tante fragilità, tante paure. Da uomini e da credenti diventa urgente misurarsi sulla tenuta e sul rilancio della speranza appunto, sul suo spessore, sulla sua qualità.

Magari si fa pure doverosa una riflessione sulle storture o le vie traverse in cui la speranza può finire, con delusioni e frustrazioni, se non sconfitte che pesano.

Con questo intento l’Editrice Esperienze, l’Atrio dei Gentili e l’Azione Cattolica di Fossano hanno predisposto tre momenti di approfondimento, di ascolto e di confronto, partendo dalla speranza e ritornando alla speranza.

Programma

Lunedì 9 marzo 1998 ore 20:45
Sperare da cristiani alle soglie del 2000
mons. Pino Scabini
assistente nazionale MEIC e docente della Pontificia Università del Laterano.

Venerdì 20 marzo 1998 ore 20:45
Affidare la speranza alle nuove religiosità?
prof. Walter Maccantelli
collaboratore del CESNUR (Centro Studi Nuove Religiosità).

Venerdì 27 marzo 1998 ore 20:45
La speranza nasce nel buio dopo la violenza (testimonianza)
Rita Borsellino, sorella del giudice Paolo Borsellino
vice-presidente dell’Associazione Libera (contro le mafie).


Potrebbe interessarti:


|

La sfida della morte: tracce di speranza

Che cosa resterà di noi, della nostra storia, delle tante esperienze, delle tante relazioni che hanno dato corpo alla nostra vita e che l’hanno segnata, in positivo o in negativo? Tutto è destinato a svanire nel nulla, oppure no? Il male e la mort…

Tre serate di speranza

Dopo il Convegno ecclesiale di Verona Registrazioni

Tragedie urlate, tragedie dimenticate: le parole per dirle

Sala “Brut e bon” presso Foro Boario a Fossano (14, 21 e 27 marzo 2003)Cinema “I Portici” in via Roma a Fossano (16 aprile 2003) Organizzazione:Comune di Fossano, L’Atrio dei Gentili, Azione Cattolica, …

Associazione Culturale
L'Atrio dei Gentili

Via Vescovado, 12
I-12045 Fossano (CN)

info@atriodeigentili.it

Con il supporto di: